Il vento che ti spettina il cuore

Spesso accade di metterti controvento cercando ad ogni costo di sorreggere situazioni che non hanno la forza di contrastare una raffica a sfavore, e senza rendertene conto fai di tutto per metterti al loro posto, sei tu che inizi a camminare controvento credendo di poterti sostituire ad esse.

In fondo ci credi ancora cosi tanto, da riuscire a sfidare una situazione avversa, hai costruito dei pensieri come fossero torri per arrivare sempre più in alto, ad un passo dal cielo, hai incorniciato dei sogni meravigliosi, nella speranza che un giorno quel quadro possa prendere vita, hai piantato quel seme nel giorno del 20 marzo, e lo hai innaffiato con regolarità nell’attesa che venga fuori da quel terreno arido, un fiore raro, di quelli che merita un intero parco tutto per se, già, proprio cosi, perché anche in mezzo all’asfalto, tra le rocce più remote nasce sempre un fiore. Ma in fondo tutto questo è frutto di una tua volontà, di un tuo profondo desiderio, perché ancora ti emozioni se un uccellino cade dal nido e con un cinguettio tiepido richiama l’aiuto della mamma; perché se guardi un film, ed una storia d’amore finisce bruscamente, piangi e ci pensi tutta la notte pur sapendo che si tratta di una pellicola; perché quando guardi un tramonto, gli occhi ancora ti brillano come se fosse la più bella scoperta della tua vita, eppure di tramonti ne avrai visto a migliaia; perché quando la vita ti restituisce uno schiaffo, tu sorridi accarezzandoti la guancia della tua timidezza, e sai che quando ti verrà restituita una carezza, sarà ancor più intensa e delicata della sberla. Ma chi può conoscere questa parte di te? L’armatura da Samurai Giapponese che indossi, è talmente credibile da celare anche a chi ha occhi pìù attenti, indiscreti se vogliamo, di scorgere chi realmente dà  vita a quel mostruoso essere che tiene distante chiunque, pur restando immobile. Sei cosi abituato ad indossarla, che hai quasi smesso di specchiarti con la tua vera immagine nel vasto lago della tua vita, ma come una samurai degno di questa disciplina, sai che per quanto potrai abituarti a quella nuova immagine, il tuo cuore sarà sempre più forte di ogni tua convinzione, perchè  l’amore più nascosto è l’amore più profondo. C’è una poesia Giapponese che nella sua semplicità evidenzia in modo molto chiaro il senso: “Alla mia morte, dal fumo conoscerai il mio amore, mai espresso e tenuto celato nel mio cuore”.

Quindi che senso ha prendere per mano qualcosa e procedere contro vento? L’amore non ha bisogno di essere sostenuto, l’amore è sicuro di se, l’amore non va ammesso, perché si rischia di diventare saccenti, e dotti si diviene con la ragione, con la mente, ma l’amore non ha ragione, lui è folle, non segue regole, non ha schemi, non è neppure educato, si fa posto senza neppure salutare, non si trucca perché non deve compiacere, no ne ha bisogno, non si veste neppure, perché  perderebbe la sua bellezza, nella forma più poetica concepibile, direi che l’amore è grezzo e ignorante. Ebbene, non lasciarti ingannare, non ostinarti ad andare controvento, perché ciò di cui hai bisogno in verità, è un nuovo vento, quello che porta con se il profumo dei fiori, quello che ti fa sentire i brividi mentre una gocciolina di ardore ti scorre dietro la schiena, quello che ti scombina i capelli e sei costretta a metterli in ordine di continuo, il vento di passione che ti sconvolge continuamente le giornate che con grande difficoltà dovrai sistemare, per non apparire agli altri una folle scellerata, una pazza innamorata, proprio come per quel ciuffo di capelli che continuamente ti svolazza davanti gli occhi e non riesci a domare.

Abbandona ogni armatura, esci allo scoperto quando finalmente un nuovo vento sfiorerà la tua pelle, perché solo allora sarai davvero importante per qualcuno. Qualcuno che sentirà accendersi il sole dentro e spegnere il buio fuori, sicuramente qualcuno a cui farai suonare il silenzio senza troppo clamore, ma con la forza di chi sussurra parole che accarezzano dentro. Quel giorno, in quell’attimo, finalmente sentirai dentro di te, che quella persona ha la capacità di giocare con i tuoi battiti e non con il tuo cuore, perché l’amore è il più perfetto sbaglio mai riuscito.

Questo articolo ha un commento

  1. Valentina

    Profondo e romantico….

Lascia un commento

Il vento che ti spettina il cuore